ALIQUOT - Seconda inchiesta


Come leggere le carte e scoprire variazioni linguistiche in pochi clic

Ogni punto colorato sulla cartina corrisponde ad una risposta. La georeferenziazione esatta delle risposte è garantita dal CAP che avete inserito compilando il questionario. Spesso più informanti che abitano nella stessa città o addirittura nello stesso quartiere hanno risposto per lo stesso CAP. In questi casi uno o più punti sono sovrapposti. La risposta che la nostra banca dati mostra è quella conforme alla maggioranza degli informanti per quel punto o per la zona immediatamente limitrofa.

I colori dei punti non sono stati scelti a caso. Dove possibile le espressioni più vicine all’italiano standard sono contrassegnate con colori caldi mentre le più distanti o più marcatamente regionali hanno colori freddi. A destra della cartina compare una legenda che associa ogni espressione ad un colore.

Le nostre carte utilizzano Google Maps e grazie a questo supporto è possibile per tutti visualizzarle adattando lo sfondo alle proprie esigenze utilizzando la visualizzazione “mappa” o “satellite”. La visualizzazione tramite Google non dovrebbe comportare problemi neppure per i computer più attempati. Il maggior vantaggio delle carte dinamiche su quelle statiche è però rappresentato dalla funzione Zoom. Con questa è possibile ingrandire le carte ed andare a studiare la situazione linguistica in determinate zone più circoscritte d’Italia fino a visualizzare le risposte dei singoli quartieri di una città.

Grazie ad un programma sviluppato appositamente per ALIQUOT è inoltre per tutti possibile creare carte geolinguistiche “personalizzate”. Cliccando sul quadratino accanto alle espressioni indicate in legenda sarà possibile selezionare o deselezionare determinate espressioni per visualizzarle singolarmente sulla carta.




lacci delle scarpe

1. Quale espressione si sente normalmente nella tua città o nel tuo paese per il cordoncino o il sottile nastro di cotone o cuoio usato per allacciare scarpe e scarponi?

grembiule

2. Quale espressione si sente normalmente nella tua città o nel tuo paese per l’indumento con funzione protettiva raffigurato nella foto?

gomma
						 da masticare

3. Quale espressione si sente normalmente nella tua città o nel tuo paese per il prodotto dolciario diversamente aromatizzato da masticare per diverse ore?

sigaretta

4. Quale espressione si sente normalmente nella tua città o nel tuo paese per il tubetto cilindrico di carta sottilissima riempito di tabacco?

melone

5. Quale espressione si sente normalmente nella tua città o nel tuo paese per il frutto raffigurato nella foto?

fagiolini

6. Quale espressione si sente normalmente nella tua città o nel tuo paese per la verdura raffigurata nella foto?

cetriolo

7. Quale espressione si sente normalmente nella tua città o nel tuo paese per la verdura raffigurata nella foto?

membro
							    virile del bambino

8. Quale espressione si sente normalmente nella tua città o nel tuo paese per il membro virile del bambino?

seno

9. Quale espressione si sente normalmente nella tua città o nel tuo paese per la parte del corpo femminile raffigurata nella foto?

testa

10. Quale espressione si sente normalmente nella tua città o nel tuo paese per la parte del corpo situata al di sopra del collo?

busta
							     della spesa

11. Quale espressione si sente normalmente nella tua città o nel tuo paese per il piccolo sacco destinato a contenere la spesa?

accendere

12. Quale espressione si sente normalmente nella tua città o nel tuo paese per provocare l’inizio di una combustione suscitando una fiamma?

spegnere

13. Quale espressione si sente normalmente nella tua città o nel tuo paese per provocare la fine di una combustione estinguendo una fiamma?

balcone

14. Quale espressione si sente normalmente nella tua città o nel tuo paese per la struttura sporgente a sbalzo dalla facciata dell’edificio circondata da un parapetto o da una ringhiera metallica?

balcone

15. Quale espressione si sente normalmente nella tua città o nel tuo paese per il genitore di sesso maschile?